Banche. Governo riferisca in Senato su “balletto” risarcimenti

Notizie

“A distanza di più di un anno dalla costituzione del Fondo di Ristoro per i risparmiatori truffati, fondo voluto dal Pd con la legge di bilancio del 23 dicembre 2017, il governo continua a rinviare la soluzione, complicando la situazione di famiglie e imprese che non possono più aspettare. Come previsto dal mio emendamento votato la scorsa estate in Senato, bastava che il governo emanasse i decreti attuativi della legge stessa, rimpinguando il fondo. E invece no, rinvii su rinvii e slogan su slogan”. Lo dice il senatore del Pd Andrea Ferrazzi.

“Pur di dar contro ai governi del Pd che avevano aperto un portone con un provvedimento concordato anche con l’Unione Europea – prosegue Ferrazzi – Lega e M5s hanno voluto azzerare tutto e complicare enormemente la soluzione: limite del 30%, limite dei 100 mila euro, assenza di arbitrato, Ue ora di traverso. Non pensi il governo di inventarsi ancora una volta una lotta contro l’Ue, sulla pelle dei risparmiatori traditi, a fini elettorali in vista delle elezioni europee. Il governo superi la demagogia e dia finalmente risposta. A tal fine ho depositato un’interrogazione urgente rivolta al Premier Conte ed al ministro Tria, perché vengano a riferire urgentemente davanti al Parlamento. Questa volta – conclude Ferrazzi – non sono ammessi balletti indecorosi.”

Articoli Correlati